Menu Chiudi

Energie sottili dannose

Geobiologia

La geobiologia si occupa di energie sottili e in particolare di ricercare le zone in cui i fattori d’influenza sono alterati. Queste zone alterate vengono chiamate geopatiche.

Le alterazioni dei fattori d’influenza possono essere dovute a:

  • Acqua sotterranea in movimento;
  • Faglie geologiche;
  • Contatti stratigrafici;
  • Reti di Hartmann, di Curry, reti geodinamiche ortogonale ed obliqua.

All’interno dell’abitazione queste reti formano muri e nodi (all’incrocio tra i muri)

Indagine

L’intervento prevede una serie di indagini, con strumentazioni tecniche e biofisiche, atte a valutare caratteristiche e anomalie naturali nella zona d’interesse dell’edificio o dell’abitazione, al fine di evitare, o possibilmente ridurre, le influenze negative.

Le influenze di cui si parla sono cosmo-telluriche, nel senso che si generano naturalmente dalla terra e dal cielo, per ragioni che non sono ancora del tutto chiare a chi le studia.

Su questa genesi si possono fare varie ipotesi, ma in ogni caso la loro presenza e i loro effetti sugli organismi viventi sono reali e generalmente negativi.

Ripetiamo qui, ancora una volta, che le zone dove si permane a lungo hanno la priorità. Le camere hanno priorità assoluta e sarebbe buona cosa fare analizzare almeno quella dove si dorme.

Risultati

Dopo l’indagine sul campo (abitazione, ufficio, altro) viene predisposta una relazione che contiene un’analisi dello stato di fatto e i consigli per intervenire all’occorrenza, unitamente ad una restituzione in planimetria di quanto rilevato.

Molte informazioni su questi argomenti si trovano nel sito di Achille Sacchi: Casa Salute


Verified by MonsterInsights