Menu Chiudi

Campi elettrici #1

Concetti

Il campo elettrico e magnetico si producono rispettivamente dalla tensione stessa presente nell’impianto elettrico (in genere 220 V a 50 Hz) e dal movimento delle cariche elettriche nei cavi e negli avvolgimenti quando gli apparecchi sono in funzione.

Questo campo irradia in tutte le direzioni radiali (perpendicolarmente) rispetto ai cavi e fortunatamente esso decresce nello spazio circostante col quadrato della distanza dalla fonte, ovvero la distanza dal cavo stesso.

Si tratta di campo elettrico alternato la cui intensità non danneggia gli organismi viventi se non in situazioni di prolungata esposizione e particolare vicinanza.

Queste situazioni si realizzano essenzialmente nei muri dietro la testiera del letto, infatti in questo caso si ha una permanenza di molte ore ad una distanza di circa 30 cm dalla fonte.

Se il muro, per sua stessa consistenza materiale, e/o i corrugati che avvolgono i cavi elettrici in tensione, non schermano abbastanza, il campo elettrico alternato a bassa frequenza si propaga nelle vicinanze e genera nell’essere vivente disturbi e col tempo concorre a generare disarmonie psicofisiche.

Intervento

L’intervento di bonifica in questo caso, previo verifica della presenza di valori di campo elettrico sopra una certa soglia prudenziale, consiste semplicemente in una schermatura con messa a terra.

Questa schermatura può essere efficacemente realizzata in taluni casi con vernici conduttive a base di grafite naturale e in altri casi con zanzariere dalla retina in materiale metallico. In entrambi i casi si tratta di prodotti “Defendo”.

Mentre per il caso del cantiere si entra in un caso specifico che verrà analizzato a parte, si illustra qui sotto in foto gallery la sequenza delle fasi che compongono un intervento tipo.

  • misurazione strumentale dei valori di campo elettrico presenti prima dell’intervento;
  • predisposizione di una messa a terra da farsi sotto un quadro elettrico o dietro una presa;
  • dipintura con vernice tecnica autoprodotta dal tecnico Defendo;
  • misurazione strumentale dei valori di campo elettrico presenti dopo l’intervento e che ci si aspetta siano di molto abbattuti.

Verified by MonsterInsights